La parola Blockchain significa letteralmente “catena di blocchi” e rappresenta una banca dati condivisa a cui tutti possono accedere per aggiungere nuovi contenuti; questi ultimi non possono essere modificati in quanto uno dei punti di forza di questa tecnologia è rappresentato dalla sicurezza, garantita da crittografia. L’idea rivoluzionaria si basa su un archivio dati in cui tutti possono vedere cosa c’è dentro ma nessuno può apportare delle modifiche, una volta che i dati vengono messi in rete rimarranno per sempre lì.

Inizialmente la tecnologia blockchain era legata esclusivamente al mondo delle criptovalute per verificare le transazioni degli utenti. Ad oggi le applicazioni sono multiple e appartengono a diversi settori tra cui lo sviluppo di app mobile che, basate su blockchain, prendono il nome di Dapp ovvero applicazioni decentralizzate che sfruttano le potenzialità di pagamento integrate nella blockchain e che possono funzionare indipendentemente dai marketplace centralizzati.
Un’altra caratteristica rilevante riguarda la gestione dei dati: per utilizzare un’app tradizionale l’utente deve fornire delle informazioni, nelle Dapp viene utilizzato il proprio account blockchain basato su chiavi crittografiche.

tecnologia blockchain

Svariati settori possono trovare vantaggio dallo sviluppo e dall’utilizzo delle Dapp, per esempio:

  • IoT: nell’ambito dell’internet delle cose, la blockchain può essere utilizzata per tracciare dispositivi collegati, tutelando i dati degli utenti. Al momento gli oggetti intelligenti si basano su sistemi centralizzati, ma in futuro l’obiettivo è quello di decentrare le reti IoT per migliorare la velocità e la connettività.
  • Finanziario: la creazione di app per lo scambio di criptovalute consente di avere il controllo delle risorse digitali, effettuare pagamenti e transazioni.
  • Gaming: da sempre il gaming rappresenta il trampolino di lancio per nuove tecnologie ed anche nel caso delle Dapp non è da meno. Le prime app mobile basate su blockchain relative all’industria del gioco consentono di effettuare transazioni tra giocatori, anche su app diverse.

La domanda è: un app store basato su blockchain potrà mai raggiungere i giganti del settore e sostituire Google Play ed Apple Store? Di certo c’è che il web decentralizzato è in pieno sviluppo e sarà un protagonista importante del nostro futuro.